La buffa. Poesie scritte in trincea.


Autore

Barni Giulio Camber

Saba Umberto


Editore

Stabilimento Tipografico Mutilati


Anno

1935


Prezzo

€ 550,00


Descrizione

Trieste, Stabilimento Tipografico Mutilati, ante giugno 1935 [MCMXXXV-XIII]. In 8°, [8]- 170, [2] p. Copertina in brossura blu stampata in nero sui piatti: piatto anteriore con autore e titolo in stile epigrafco oltre all’indicazione della tipografa. In 8°, [8]-170, [2] p. Copertina in brossura blu stampata in nero sui piatti: piatto anteriore con autore e titolo in stile epigrafico oltre all’indicazione della tipografia. Esempl. perfetto appartenuto alla Libreria di Umberto Saba come da suo timbro. Le poesie, non tutte, apparvero, la prima volta, in 12 puntate sul settimanale repubblicano della Venezia Giulia, L’Emancipazione (prima puntata il 16.X.1920 mentre l’ultima il 1.I.19121). Nel 1923 alcune poesie erano apparse, per interessamento di Giani Stuparich, sulla rivista “Le Nuove Provincie”. La prima edizione, stampata su carta forte, fu questa curata nel 1935 da Virgilio Giotti che stese sia il glossarietto in fine sia decise la partizione delle sette sezioni (Canzoni, Oslavia, Istantanee della Buffa, L’episodio del Podgora, I volontari, Canzoni, I quattro). A pochi giorni dalla pubblicazione il libro venne subito sequestrato per ordine del prefetto di Trieste Carlo Tiengo, per motivi legati a ruggini politiche con il mondo degli ex combattenti.

Cfr. Giulio Barni, La Buffa, precede Di questo libro e di un altro mondo di Umberto Saba, Milano, Mondadori, febbraio 1950; Eugenio Montale, La Buffa, «Corriere della Sera», 1 aprile 1950; Giulio Barni, Anima di frontiera. Con un ricordo di Biagio Marin, Milano, All’insegna del pesce d’oro, 1966; Giulio Camber Barni, La Buffa, nuova edizione integrale a cura di Anita Pittoni, Trieste, Edizioni dello Zibaldone, 1969 (vengono riprodotti i manoscritti); Giulio Barni, La Buffa, Trieste, Il ramo d’oro, 2008.

Condizioni di vendita
Informazioni sulle spedizioni