Nella nebbia di Milano


Autore

Munari Bruno


Editore

Emme Edizioni


Anno

1968


Prezzo

€ 400


Descrizione

Milano, Emme Edizioni, 1968 (Stampato da Lucini). Cm 21.5×21.5; [56] p., legatura editoriale in cartonato plastificato a colori. Illustrato con carte di tipo e colore diverso, fustellature e tagli. L’autore gioca con l’aspetto visuale delle pagine creando una storia che viene letta e vista come fosse animata, con le carte in velina semitrasparente a riprodurre l’effetto della nebbia in città.

«Si cercano quindi tutte le carte possibili, dalle carte da stampa alle carte da imballaggio, dalle carte semitrasparenti a quelle texturizzate ruvide, lisce, carte fatte di recuperi, carte veline, carte paraffinate, catramate, plastificate, carte di pura cellulosa, carte di stracci, di paglia, carte vegetali, carte sintetiche, carte morbide, rigide, flessibili, e via dicendo. In questo caso si fanno già delle scoperte perché se una carta è trasparente comunica la trasparenza, se è ruvida comunica la ruvidità. Un “capitolo” di carta da lucido (quella usata da architetti e ingegneri per i loro progetti) dà un senso di nebbia: sfogliando quelle pagine è come entrare nella nebbia. Questo effetto sarà da me poi utilizzato nel libro “Nella nebbia di Milano». (Bruno Munari, Da cosa nasce cosa, Bari, Laterza, 1981, p. 219).

Cfr. Giorgio Maffei, Munari. I Libri, cit., p. 125; Bruno Munari, Prime idee. Progetti, disegni e bozzetti per l’editoria, cit., p. 58-85.

Condizioni di vendita
Informazioni sulle spedizioni